Aggiornare Apache

Procedura di aggiornamento di Apache

Aggiornare la versione di Apache richiede un minimo di conoscenze degli ambienti Linux. Nulla di troppo complesso, tuttavia è sempre consigliato rivolgersi a personale esperto onde evitare di incorrere in errori che potrebbero danneggiare il vostro sito web e i relativi contenuti.  


ATTENZIONE! Prima di eseguire l'aggiornamento, fare attenzione a eseguire il backup di tutti i file/directory di configurazione, certificati/directory SSL, file/directory dell'host virtuale, ecc. o qualsiasi altra modifica personalizzata sul server! 


I passaggi da seguire sono generalmente i seguenti: 

 

  1. Arrestare il servizio Apache;
  2. Rinominare la directory di installazione di Apache originale (es. rinomina "C:\install\path\Apache24" in qualcosa come "C:\install\path\Apache24_old"); 
  3. Decomprimere la nuova installazione aggiornata nella vecchia directory di installazione (es. "C:\install\path\Apache24"); 
  4. Copiare i file di configurazione necessari, i componenti aggiuntivi, ecc. dalla vecchia cartella di installazione alla nuova cartella di installazione (ad es. selezionare i file necessari da "Apache24_old" e copiarli su "Apache24"); 

 

Un grande vantaggio nel mantenere la stessa directory di installazione è che ciò dovrebbe ovviare alla necessità di apportare modifiche al file .conf (cioè tutto dovrebbe essere "trascina e rilascia" per quanto riguarda la sostituzione dei nuovi file di configurazione predefiniti con quelli vecchi). Inoltre, dovreste essere in grado di rilasciare file custom (certificati SSL, moduli, ecc.) nelle stesse posizioni utilizzate in precedenza e farli funzionare. 

Un grande vantaggio di questo approccio è che si può mantenere la vecchia installazione "per ogni evenienza". 

I passaggi qui indicati si riferiscono ad una generale installazione Apache su server Debian 10, rivolgersi al proprio host o a un Angel se non si è in grado di stabilire su qualche distribuzione Linux lavora il proprio Web server.