Scopri le responsabilità legate alla gestione e protezione dei sistemi informatici

Cosa fa e perché è importante nominare il responsabile della sicurezza informatica

Cosa fa e perché è importante nominare il responsabile della sicurezza informatica

  • Competenze generali

Il ruolo di un esperto di sicurezza informatica si sviluppa intorno alla protezione dei sistemi di information technology presenti in azienda. Con questa dicitura si includono le reti informatiche, le infrastrutture e qualsiasi area in cui è presente l’IT, pertanto si passa dalle e-mail scambiate con i clienti o tra collaboratori interni, fino al passaggio di informazioni all’interno del software con cui vengono gestiti gli ordini e la produzione.


  • Perché è importante nominare un responsabile?

Il CISO (Chief Information Security Officer) si occupa di coordinare le iniziative di sicurezza rispetto ai programmi aziendali e agli obiettivi di business, assicurando che gli asset informativi e le tecnologie siano adeguatamente protetti. Lo scopo principale è quello di tutelare le informazioni sensibili dell’azienda, le quali includono dati dei clienti, know-how interno e tutto ciò che rientra nelle risorse patrimoniali la cui perdita coinciderebbe con un danno finanziario (e di reputazione) non trascurabile.

  • Principali mansioni

Oltre alle mansioni prettamente rivolte alla sicurezza, il responsabile della sicurezza informatica si occupa di controllare le attività interne di ogni dipendente, gestendo in contemporanea gli accessi, in modo che ognuno possa utilizzare le diverse piattaforme aziendali in base alle necessità e al ruolo che ricoprono.

Inoltre, questa figura si occupa di diffondere una cultura di consapevolezza intorno all’ambito della sicurezza informatica per evitare che, a causa della noncuranza e della poca cautela dovute a insufficiente preparazione dello staff, l’azienda finisca vittima di un attacco.