Conduci un'attenta valutazione prima di acquisire nuovi fornitori di servizi

Perché è importante valutare i fornitori

L’affidabilità dei fornitori è una condizione fondamentale per poter garantire i requisiti contrattuali concordati con i clienti e soddisfarne le aspettative, nel rispetto delle normative applicabili.

La selezione del fornitore consiste inizialmente nel definire i criteri di qualifica secondo i quali il fornitore sarà selezionato, che possono essere:

  • competenza: verificate ad esempio richiedendo il cv del professionista che seguirà l’azienda, la presenza di una certificazione ISO (qualità, sicurezza, ambiente, IT), esperienza nel settore;
  • gamma di servizi e prodotti offerti: verifica del catalogo, del sito web;
  • tempi di consegna e intervento: verifica delle condizioni di servizio;
  • assistenza tecnica: tempi di intervento e capacità di garantire continuità operativa.

L’aspetto economico è un criterio che deve esser ponderato considerati gli altri criteri di valutazione e non può essere mai l’unico fattore a determinare la qualificazione di un fornitore.

Per alcune tipologie di forniture di servizi o prodotti è necessario effettuare un’analisi più approfondita prima di selezionare il fornitore, tramite un assessment iniziale di qualifica.

La valutazione può essere di tipo documentale o in campo.

Gli elementi da verificare si riferiscono alla capacità del fornitore di soddisfare i requisiti normativi applicabili e le richieste dell’azienda, in particolare:

  • rispetto dei capitolati tecnici e del contratto
  • conformità alle norme di riferimento
  • completezza della documentazione obbligatoria in materia di Salute e Sicurezza
  • formazione dei dipendenti
  • rispetto dei regolamenti e delle politiche aziendali